BLOG

TRIBUNALE DI UDINE; sentenza 19 novembre 2015

TRIBUNALE DI UDINE; sentenza 19 novembre 2015; Giud. BISCEGLIA; Sutto e Cossio (Avv. PASCOLO) c. Candolini (Avv. COLLODET, BOTTONI) e Assicurazioni Generali S.p.A. (Avv. TRIVELLATO).

 

Responsabilità civile - Alpinismo - Guida alpina - Contratto di accompagnamento alpinistico – Inadempimento – Onere della prova (Cod. civ. art. 1218, 2697)

 

Responsabilità civile - Alpinismo - Guida alpina - Contratto di accompagnamento alpinistico – Incidente occorso al cliente accompagnato – Nesso di causalità con l'errore tecnico della guida - Fattispecie (Cod. civ. art. 1218, 1223)

 

Responsabilità civile - Alpinismo - Guida alpina - Contratto di accompagnamento alpinistico – Incidente occorso al cliente accompagnato – Concorso di colpa del danneggiato - Non sussiste - Fattispecie (Cod. civ. art. 1218, 1227)

 

 

E' onere della guida alpina professionista, impegnatasi contrattualmente all’accompagnamento nell’escursione, dimostrare di aver adempiuto alla sua prestazione con diligenza, prudenza e perizia, ovvero che l’eventuale incidente è dovuto a fatto a lui non imputabile o a caso fortuito o forza maggiore. (1)

 

La guida alpina professionista, obbligata contrattualmente ad accompagnare in un'escursione alpinistica delle persone, risponde del danno occorso a queste ultime durante l'escursione, ove il verificarsi dell'incidente sia causalmente ascrivibile a un errore tecnico da lui compiuto nel curare l'accompagnamento (nella specie, l'incidente occorso alle persone accompagnate era determinato dal cedimento di un sistema di ancoraggio, allestito dalla guida, che aveva collocato un "friend" nella roccia e aveva sfruttato un chiodo rinvenuto in loco già infisso nella roccia, senza ribbatterlo adeguatamente, perchè il professionista non risultava provvisto di un martello da roccia). (2)

 

E' onere della guida alpina professionista che eccepisca il concorso di colpa delle persone accompagnate in una escursione alpinistica e rimaste vittime di un incidente allegare e provare che queste ultime abbiano disatteso gli ordini impartiti dalla guida o l'effettuazione di manovre pericolose. (3)

 

Copia della sentenza

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna