Il Trattato/The Treatise

LA MONTAGNA

 

Dalla quarta di copertina del volume:

 

Il connubio fra sport e luoghi di vacanza è da tempo parte integrante delle strategie del marketing turistico. Il problema della sicurezza degli sport funzionali alla fruizione turistica diventa sempre più importante per rendere allettante e competitiva l’offerta turistica. Nasce da questa considerazione l’idea del Trattato inaugurato con l’uscita di questo volume, che si propone di offrire al suo lettore una trattazione analitica delle regole di sicurezza e degli scenari di responsabilità civile e penale che possono scaturire dalla conduzione di attività sportive esercitate d’estate e inverno sulle nostre montagne, con una frequenza crescente che le cronache s'incaricano di attestare. Lo sci, l’alpinismo, l’arrampicata, l’escursionismo e i tanti sport ancillari alla fruizione turistica della montagna recano con sé un gradiente di rischio non azzerabile, suscettibile di tradursi in costi sociali, con effetti importanti e sistemici sul comparto turistico e sulle professioni e gli attori economici che dallo sviluppo di questo comparto dipendono. L’opera si propone come un imprescindibile e autorevole punto di riferimento per il lavoro degli operatori giuridici coinvolti nella gestione di un contenzioso che sta conoscendo una rapida espansione, ma si rivolge anche a tutte le categorie, associative, professionali e impreditoriali che partecipano dello sviluppo del turismo montano. I dati legislativi e quelli giurisprudenziali (per lo più inediti) discussi e analizzati nel volume sono offerti al fruitore dell’opera attraverso il sito www.dirittodeglisportdelturismo.it che accompagna l’uscita di questo volume e che permetterà di continuare ad aggiornare nel tempo la domanda di conoscenza che il lettore rivolge ai temi analizzati nel Trattato.